Privacy Policy I COMUNICATI INCREDIBILI DELLA GAROZZO BAND SU MULTE E PARCHEGGIATORI ABUSIVI – I Fatti Siracusa

I COMUNICATI INCREDIBILI DELLA GAROZZO BAND SU MULTE E PARCHEGGIATORI ABUSIVI

Rep: “Come Amministrazione comunale torniamo ad invitare i cittadini a parcheggiare negli appositi stalli di sosta ed evitare quindi il dilagare del fenomeno della sosta selvaggia, alimentata dai parcheggiatori abusivi. Una maggiore assunzione di responsabilità verso questo fenomeno servirà ad evitare spiacevoli sorprese nei prossimi mesi”: lo ribadisce l’assessore alla Mobilità, Giuseppe Raimondo dopo alcune denunce giunte in queste ore alla Polizia municipale. “Ci sono arrivate diverse segnalazioni- aggiunge Raimondo- riguardanti il modo spregiudicato in cui operano i parcheggiatori abusivi, alcuni dei quali sono arrivati a togliere, per poi buttarli, i cedolini delle multe elevate dai nostri agenti a vetture parcheggiate fuori gli stalli o “affidate” ai parcheggiatori. Tra qualche mese i cittadini potrebbero vedersi recapitate delle multe regolarmente elevate e alle quali non potranno opporsi, o cercare un tentativo di conciliazione, solo perché non ne sono venuti a conoscenza”.

Certo che questo comunicato della Garozzo Band è fantastico. Siracusani, vi invitiamo a parcheggiare negli appositi stalli. Che vuol dire? Anche i forestieri sanno che a Siracusa non ci sono parcheggi necessari e che vista la carenza, i cittadini sono obbligati a posteggiare altrove. Ma il bello deve ancora venire. State attenti cittadini che i parcheggiatori abusivi tolgono i cedolini delle multe dalle auto e quindi non vi meravigliate se vi arrivano a casa sanzioni a cui non potete in nessun modo fare ricorso. Scusi, Garozzo Band, ma il rimedio è prendere sul fatto i parcheggiatori abusivi che tolgono le multe dal parabrezza, o no? L’assessore Raimondo lo sa che i vigili urbani servono a vigilare sulla città e che fra i loro compiti istituzionali c’è quello di reprimere gli abusivi e l’abusivismo? Caro assessore, ma che racconta ai cittadini, che comunicati fa?