Privacy Policy "55 MIGRANTI PRIVILEGIATI" ARRIVANO A PORTOPALO IN BARCA A VELA – I Fatti Siracusa

“55 MIGRANTI PRIVILEGIATI” ARRIVANO A PORTOPALO IN BARCA A VELA

Ora anche migranti in barca a vela. Una sessantina di questi privilegiati sono sbarcati al porto di Portopalo. Niente carrette del mare, barchini o vecchi pescherecci per lo sbarco. Cinquantacinque migranti, di nazionalità pakistana, 5 sono minori, sono sbarcati, come dicevamo, nel porto di Portopalo di Capo Passero. Sono arrivati a bordo di una doga Turca, una barca a vela, con al timone due scafisti, un ucraino ed un bielorusso che successivamente sono stati fermati. La barca in difficoltà per le condizioni proibitive del mare, è stata intercettata da una motovedetta della Guardia costiera di Pozzallo, a largo della costa che ha poi scortato i migranti fino a Portopalo. Sulla banchina hanno operato i carabinieri della locale stazione e gli uomini della Capitaneria di Porto. I migranti sono stati presi in consegna dal personale Gicic della Procura di Siracusa che ha provveduto a collocare i migranti all’Hotspot di Messina, mentre i due presunti scafisti sono stati portati in carcere.