Privacy Policy SALVO SBONA: IL CENTRO PER MINORI E' UN FALSO PROBLEMA, L'ATTUALE SINDACO HA UN PROBLEMA CON LA MIA FAMIGLIA – I Fatti Siracusa

SALVO SBONA: IL CENTRO PER MINORI E’ UN FALSO PROBLEMA, L’ATTUALE SINDACO HA UN PROBLEMA CON LA MIA FAMIGLIA

Sulla polemica che riguarda i centri di accoglienza, scrive il consigliere di Melilli, Salvo Sbona: Ritengo opportuno, per dare una corretta informazione, fare alcune precisazioni in merito al comunicato del sindaco. Si continua a strumentalizzare una tematica molto delicata, solo per screditare qualcuno e creare allarmismi. Ritengo che la posizione del sindaco sia strumentale e demagogica perchè il suo obbiettivo è solo quello di fare populismo, oltre che diffamare il sottoscritto. La sua è una battaglia personale contro la mia famiglia, non importa se quella stessa famiglia gli ha consentito di crearsene una sua, grazie al posto di lavoro che oggi ha in lukoil e non mi dilungo su quanto la famiglia Sbona ha fatto per lui e la sua famiglia. Tornando al falso problema del centro per minori, vorrei solo evidenziare l’ipocrisia di questa persona e di quelli che lo circondano, infatti, fate attenzione alla data perchè è successiva alle ultime elezioni comunali,ho pubblicato sulla mia pagina facebook ed in calce al presente,( vi prego di fare molta attenzione alla data)un atto del comune di Melilli del 13.06.2017 n.54 – V Settore con il quale si autorizza un’altra cooperativa ad adeguare l’immobile per destinarlo a ” Struttura di Accoglienza di Secondo livello per MSNA” ovvero la stessa struttura che tanto osteggiano nel comunicato di oggi. Ma come? quella va bene? perchè non hanno provato a bloccarla come hanno fatto con la SPAIDER? Non Voglio farmi trascinare nella polemica, mi rammarica solo il fatto che per l’abuso commesso sarà il Comune che dovrà risarcire il danno arrecato, anche se utilizzerò tutti gli strumenti consentiti affinchè tutti i danni siano paganti personalmente da coloro che hanno in maniera illegittima ed in violazione di legge arrecato pregiudizio alla SPAIDER. Preciso, altresì, che sulla vicenda c’è un’indagine in corso da parte della procura della repubblica di Siracusa e che ho già dato mandato ai miei legali di presentare azione di risarcimento dopo della sentenza favorevole del TAR palermo.
ps: Nel testo il provvedimento che autorizza un’altra cooperativa per MSNA.