Privacy Policy PREGIUDICATO FINISCE IN MANETTE, AVEVA IN CASA 9 CHILI DI HASHISH E 2 CHILI DI MARIJUANA – I Fatti Siracusa

PREGIUDICATO FINISCE IN MANETTE, AVEVA IN CASA 9 CHILI DI HASHISH E 2 CHILI DI MARIJUANA

Rep: Proseguono con incisività i servizi di prossimità posti in essere dai Carabinieri della ella Compagnia di Siracusa, finalizzati alla prevenzione dei reati, con particolare riguardo ai reati contro il fenomeno dell’uso di sostanze stupefacenti, problematica abbastanza diffusa sul territorio e per la quale permane sempre molto alta l’attenzione dei Carabinieri.
Nel corso della nottata scorsa i Carabinieri della Aliquota Operativa e Radiomobile della Compagnia di Siracusa hanno tratto in arresto, nell’ambito della quotidiana attività info – investigativa sul territorio, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente il siracusano Di Fede Salvatore, classe 1974 e pregiudicato.
Nello specifico, nei confronti del Di Fede i militari dell’Arma, che avevano già acquisito elementi tali da far ritenere che l’uomo potesse detenere illecitamente droga, hanno proceduto ad una mirata perquisizione domiciliare, nel corso della quale, sin da subito lo stesso Di Fede si è mostrato particolarmente agitato ed insofferente nei confronti degli operanti.
Al termine di detta attività infatti i Carabinieri hanno rinvenuto nascosti nella abitazione diversi pacchi di plastica contenente sostanza stupefacente, per un totale di 9 kilogrammi di hashish e 2 kilogrammi di marijuana.
Il Di Fede al termine delle formalità di rito, compiute presso i locali della Compagnia Carabinieri, è stato dichiarato in stato di arresto e portato presso il carcere siracusano di “Cavadonna” come disposto dalla Autorità Giudiziaria competente.
I Carabinieri continueranno a prestare la massima attenzione al territorio, organizzando periodicamente analoghi servizi al fine di incrementare la percezione di sicurezza tra la cittadinanza e porre in essere una concreta azione di contrasto ai vari fenomeni delittuosi.