Privacy Policy PERSEGUITAVA L'EX FIDANZATO, ARRESTATA DAI CARABINIERI DI ORTIGIA – I Fatti Siracusa

PERSEGUITAVA L’EX FIDANZATO, ARRESTATA DAI CARABINIERI DI ORTIGIA

Rep: Avrebbe voluto a tutti costi riallacciare quella relazione sentimentale con l’ex fidanzato, che non ne voleva più sapere di lei. Per farlo si sarebbe spinta a comportamenti aggressivi che avevano costretto l’uomo già in passato a rivolgersi alle forze dell’ordine tanto che l’Autorità Giudiziaria di Siracusa aveva emesso la misura cautelare del divieto di avvicinamento all’ex compagno.
Tuttavia ciò non è bastato a far desistere la donna dal porre in essere ulteriori comportamenti aggressivi e oppressivi nei confronti dell’uomo, un 43enne siracusano, continuandolo a pedinare e a chiamare al telefono, ingenerando nello stesso uno stato di stress e di paura nonché costringendolo a cambiare abitudini per sfuggire alla donna.
Per questo motivo, nel pomeriggio di ieri Morale Cinzia, classe 1973, disoccupata siracusana con precedenti di polizia specifici è stata dichiarata in arresto dai Carabinieri della Stazione di Ortigia per aver commesso il reato di atti persecutori nei confronti dell’ex fidanzato.
La donna, sottoposta al regime degli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo, è evasa per recarsi nuovamente dal malcapitato e riproporgli di recuperare il loro rapporto sentimentale. La vittima ha quindi richiesto l’intervento dei Carabinieri che hanno dovuto procedere nuovamente all’arresto della stessa ma, questa volta, per il reato di evasione dagli arresti domiciliari.