Privacy Policy MARCELLO LO IACONO: SBAGLIATA E TUTTA DA RIDERE LA RELAZIONE TECNICA DEL COMUNE SUI POZZI REIMANN – I Fatti Siracusa

MARCELLO LO IACONO: SBAGLIATA E TUTTA DA RIDERE LA RELAZIONE TECNICA DEL COMUNE SUI POZZI REIMANN

Marcello Lo Iacono, Siracusa utilizza l’acqua che la Reimann ha lasciato al Comune, ma si tratta di beni congrui che dovrebbero servire per la manutenzione di Case Bianche e villa Reimann
L’Amministrazione comunale ha dichiarato, con una relazione tecnica tutta sbagliata, in cui vengono indicati persino terreni che non sono di proprietà del Comune, ma anche tutta da ridere perché si sostiene che nessun importo si deve al Legato per l’acqua prelevata dai pozzi, perché questi sono stati costruiti dalla concessionaria del servizio idrico. A malapena viene riconosciuta l’indennità di occupazione del terreno delle strutture di pompaggio pari alla “stratosferica” cifra di 1090,99 euro, con tutta la rivalutazione degli interessi dal 1999 (sic!). Tutto ciò a fronte di 5.000.000 di mc all’anno di acqua prelevata, pari a più del 50% di tutto il prezioso liquido usato e pagato dai Siracusani “a sangu di papa”. Semplicemente ridicolo.
Restando su Case Bianche, sui terreni lasciati al Comune non pare che ci sia molta chiarezza.
La mancanza di chiarezza della Concessione sottoscritta dall’Amministrazione Visentin è dovuta alle condizioni nefaste con cui il Comune ha dato in affitto per 15 anni, ad un noto privato, tutto il fondo pari a 30.000 mq compreso l’uso di un pozzo, in cambio del SOLO reimpianto senza alcuna garanzia che il nuovo agrumeto verrà riconsegnato in piena salute. Save Villa Reimann ha sollecitato invano il Sindaco attuale a richiedere il rilascio almeno di una fidejussione che potesse garantire all’Amministrazione Comunale, al termine della Concessione, di avere la certezza di rientrare in possesso di un agrumeto realmente produttivo.
SABATO L’INTERVISTA INTEGRALE