Privacy Policy EZECHIA PAOLO REALE: PER GAROZZO ARIA DA ULTIMI GIORNI DI UN IMPERO FRA FUGHE E TENTATIVI DI MANTENERE UN CONSENSO CHE NON C'E' PIU' – I Fatti Siracusa

EZECHIA PAOLO REALE: PER GAROZZO ARIA DA ULTIMI GIORNI DI UN IMPERO FRA FUGHE E TENTATIVI DI MANTENERE UN CONSENSO CHE NON C’E’ PIU’

Ezechia Paolo Reale, non sei candidato alle Nazionali anche se molti se lo aspettavano..
La politica è fatta anche di momenti e di situazioni che possono anche non presentarsi. Per chi pensa e vive la politica come un servizio vero ai cittadini, non è un problema né un’occasione perduta.
Sei molto impegnato fuori sede, ma nel frattempo in sede, qui a Siracusa, succede di tutto. Si sono dimessi due assessori e mezzo, ad un pugno di settimane dal voto, si nominano ancora assessori e consulenti..
Tutto poco interessante. Aria da ultimi giorni di un impero, comprese le fughe ed i tentativi di mantenere un consenso che non esiste più.
Progetto Siracusa continua a subire tentativi di scippo, ci riferiamo a soggetti a te vicini che oggi tentennano
Progetto Siracusa non è un partito. Siamo un gruppo di persone che hanno deciso di stare liberamente insieme, sposando un’ idea di politica cittadina priva di quei condizionamenti tipica dei partiti. Ognuno di noi poi ha le sue idee ed il suo percorso negli scenari politici di maggiore dimensione e nell’impegno sociale. Chi si avvicina quindi non viene acquisito e chi si allontana non viene perso. Quando torneremo a parlare di città tante cose cambieranno. È il bello dei veri movimenti civici anche se alcuni lo vedono come una debolezza.
SABATO L’INTERVISTA INTEGRALE