Privacy Policy ELIO DI LORENZO: LA PINOCCHIATA DI VIA TISIA (CHE E' UN PROGETTO DELLA GIUNTA VISENTIN) E LA CITTA' ALLO SBANDO. PER FORTUNA GAROZZO STA PER ANDARE VIA – I Fatti Siracusa

ELIO DI LORENZO: LA PINOCCHIATA DI VIA TISIA (CHE E’ UN PROGETTO DELLA GIUNTA VISENTIN) E LA CITTA’ ALLO SBANDO. PER FORTUNA GAROZZO STA PER ANDARE VIA

Oggi durante i lavori della II° Commissione Consiliare si è consumata l’ennesima “PINOCCHIATA “ dell’ Amm.ne Comunale presieduta dal Sindaco Garozzo e collaborata da buffoni di corte che vanno in giro a raccontare di successi ammministrativi vissuti solo nella loro immaginazione, nascondendo a loro stessi che c’è un’altra Siracusa, quella che vediamo ogni giorno, una città nel caos più totale, a cominciare dalla mancanza cronica di lavoro alla viabilità esasperata, al posteggio selvaggio in doppia e spesse volte in terza fila, e potrei continuare all’infinito ma bastano solo altri tre esempi: il ponte abbattuto dietro il piazzale della posta che dava un utile sfogo al traffico; il Corso Umberto ridotto a trazzera e la drammatica situazione scolastica dei doppi turni.
Oggi durante i lavori della Commissione, che esaminava il tanto vantato progetto di riqualificazione urbano della Via Tisia, è venuto fuori che è da attribuire alla vecchia Amm.ne Visentin, al quale andrebbero i naturali ringraziamenti ed elogi del caso, e scopriamo con enorme soddisfazione che i Dirigenti Comunali del settore hanno già predisposto il tutto per la prossima esecutività dei lavori.
La nostra Amministrazione, attorcigliata in se stessa tra conferenze stampa di tipo elettorale, dimissioni di assessori, nomine di nuovi assessori senza alcuna specifica esperienza, ci racconta una Siracusa che non esiste, e fa di tutto per non rendere edotto il Consiglio Comunale dialogando ufficialmente con sedicenti comitati rappresentativi di categorie, riconducibili invece a correnti politiche di qualche partito che si dichiara di Sinistra ed invece professa la politica della salvaguardia dei poteri bancari spacciandosi per difensori di posti di lavoro.
La macroscopica incapacità di Amministrare la nostra Città ha altri due esempi fondamentali, un inutile comitato per i festeggiamenti dei 2750 anni di Siracusa composto da persone che non hanno nulla a che fare con le istituzioni e le organizzazioni interessate presenti sul territorio, e l’altro, l’intreccio tra questa Amministrazione ed un comitato di (non si capisce a che titolo) persone interessate al progetto di ammodernamento di Via Tisia, anch’esso scollegato con le vere organizzazioni territoriali preposte a favorire la realizzazione del progetto ed integrarlo con le realtà commerciali esistenti nella zona.
Alla domanda, l’Amministrazione Comunale in ordine al progetto di riqualificazione di Via Tisia, di cui non ha alcuna paternità, intende dialogare con il Consiglio Comunale e con le organizzazioni ufficiali dei commercianti, l’assessore incaricato, oltre a manifestare una palese incompetenza, risponde: “io sono aperto a dialogare con tutti” !
Questi sono i nostri bravi Amministratori, non mi resta che fare i migliori auguri di buon lavoro all’Amministrazione Garozzo la quale sarà sicuramente premiata alla prossima tornata elettorale Amministrativa, che per fortuna dei Siracusani si terrà tra non molto.
Elio Di Lorenzo
(Consigliere Comunale)