Privacy Policy "CI SPARARU A PINU", AGGUATO DI STAMPO MAFIOSO IERI AL MERCATO ORTOFRUTTICOLO DI PACHINO – I Fatti Siracusa

“CI SPARARU A PINU”, AGGUATO DI STAMPO MAFIOSO IERI AL MERCATO ORTOFRUTTICOLO DI PACHINO

“Ci spararu a Pinu”. Agguato di stampo mafioso ieri sera a Pachino. Un pregiudicato di Portopalo, Giuseppe Aprile, detto “Pino”, 41 anni, è rimasto gravemente ferito durante una sparatoria avvenuta nei pressi del mercato ortofrutticolo di Pachino. Gli agenti del commissariato di polizia di Pachino hanno posto in stato di fermo un cinquantaduenne, Giovanni Vizzini, accusato del tentato omicidio, l’uomo avrebbe usato una pistola calibro 7,65 per ammazzare Aprile raggiunto da due colpi al fegato. La vittima non era da sola al momento dell’agguato, era in compagnia di alcuni amici, gli stessi che lo hanno accompagnato all’ospedale Di Maria di Avola. Viste le gravi condizioni, il ferito e’ stato trasportato con l’elisoccorso al Garibaldi di Catania. Probabile un regolamento di conti tra bande per il controllo del mercato della droga e delle estorsioni nella zona tra Portopalo e Pachino. Giovanni Vizzini e’ stato accompagnato in carcere, nel penitenziario di contrada Cavadonna, a Siracusa.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0