Privacy Policy LIDO PRIVATO A CALAROSSA FINO AL 2020, L'IMPRENDITORE CONCESSIONARIO PAGHERA' SOLO 98 EURO AL MESE – I Fatti Siracusa

LIDO PRIVATO A CALAROSSA FINO AL 2020, L’IMPRENDITORE CONCESSIONARIO PAGHERA’ SOLO 98 EURO AL MESE

Continua l’assalto alla diligenza. Dopo le regalie della Garozzo Band per albero di Natale, Capodanno, l’area per cani in piazza Adda, il cavallo corinzio, la spirale e un infopoint gestito insieme agli “assessori supplenti” dell’associazione albergatori, improvvisamente artisti (tutto col fondo di riserva del sindaco che tuttavia sono sempre i soldi dei siracusani) ora tocca al lido che per tre anni sorgerà a Calarossa. Dopo che la gara fatta nel 2014 fu stoppata dalla pubblica opinione siracusana, oggi Garozzo in quanto sindaco si è fatto dare la concessione demaniale che ora verrà ceduta a un privato, sembra parente di un consigliere comunale, per la cifra stracciata di 98 euro al mese fino al 2020. Da più parti arrivano rilievi sulla procedura, sul modo e sui tempi dell’apertura delle buste, insomma ci sono polemiche al calor bianco e si chiede di rifare la gara visto che c’erano altre offerte. Ma la Garozzo Band non si ferma per tanto poco. Non l’ha fatto per cavallo corinzio e spirale nonostante le proteste di una valanga di associazioni e di Progetto Siracusa. Non intende farlo nemmeno oggi, ma viste le proteste non finisce qui.