Privacy Policy AVEVA IN CASA LA DROGA DA SPACCIARE IN VIA ALGERI, ARRESTATO DAI CARABINIERI – I Fatti Siracusa

AVEVA IN CASA LA DROGA DA SPACCIARE IN VIA ALGERI, ARRESTATO DAI CARABINIERI

Nella giornata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Siracusa, impegnati in un servizio di prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, Pirrone Adriano, classe 1999, disoccupato siracusano e pregiudicato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri infatti a seguito di un’accurata attività informativa, hanno eseguito una perquisizione presso l’abitazione in uso al Pirrone nel corso della quale sono stati rinvenuti nell’armadio della camera da letto: 22 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina suddivisa in 85 dosi, 13 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish suddivisa in 5 dosi, un bilancino di precisione, 72 grammi di sostanza verosimilmente “mannite” usata per il taglio della sostanza stupefacente, una somma in contante di Euro 90,00 e 4 ritagli di carta riportante nomi e somme di denaro inerenti l’attività di spaccio. Lo stupefacente sequestrato, destinato allo spaccio nella zona di via Algeri, avrebbe fruttato nella vendita al dettaglio fra i 1.700,00 e i 2.000,00 Euro. Di fronte a tali evidenti segnali indicanti una fitta attività di spaccio, i militari dell’Arma hanno dichiarato in arresto il Pirrone e lo hanno condotto presso i locali della Compagnia di Siracusa per le formalità di rito. L’Autorità Giudiziaria, valutata l’inopportunità della detenzione domiciliare in attesa del rito direttissimo, ha infine disposto la detenzione presso il carcere “Cavadonna”.