Privacy Policy ONOREVOLE NON CE L'HO FATTA, NON POTEVO DIRVI CHE LA CITTADELLA "S'AMMUCCARU", CI SARESTE RIMASTO TROPPO MALE – I Fatti Siracusa

ONOREVOLE NON CE L’HO FATTA, NON POTEVO DIRVI CHE LA CITTADELLA “S’AMMUCCARU”, CI SARESTE RIMASTO TROPPO MALE

Onorevole, comu siti? L’altra notte mi chiedevate notizie sulla Cittadella e sul “nuovo” impianto sportivo. Non ho saputo dare una risposta, intanto perché non seguo molto e poi perché temevo di darvi un dispiacere. Che vi dovevo dire? Che la Cittadella “s’ammuccaru”? Sono sicuro che ci restavate male, Vi conosco, so bene quanto ci tenete. Non ho risposto nemmeno alla seconda vostra domanda: “Malanti, ma uora cu cumanna?” A Voi Ginazzu non è mai piaciuto e vederlo a giocata nella nostra amatissima Siracusa mentre Voi  sbrigate robe alte in alto, beh sono sicuro che ci sareste rimasto “amminchialutu”. Non so per la verità, forse era meglio che Vi rispondevo, ma l’affetto è rimasto intatto, non ce l’ho fatta. Al prossimo tramestio notturno magari farò meglio, Vi dirò chiaro e tondo come stanno le cose su quello che mi chiederete, mai andare contro la propria natura. Magari ci sentiamo prima di Natale, non so come siete combinati lassù. Da noi siamo ad albero di plastica e faccie di tolla. Ve lo dico meglio la prossima volta. Vostro affezionato Malanti.