LA GAROZZO BAND NON SI FERMA: 20MILA EURO IL CAPODANNO IN PIAZZA DUOMO, 22MILA EURO I DUE BRUTTI ALBERI DI NATALE

C’è chi sostiene che il 31 dicembre in piazza Duomo costa al Comune 38mila euro tutto compreso, c’è chi parla di 25mila, voci dell’amministrazione infine parlano di 20mila euro circa. Comunque vada la Garozzo Band ha deciso di spendere, spendere, spendere. “O fanculu cu a resta”, come diceva il barone moribondo. Oltre 22 mila per alberi di Natale (seimila costa il montaggio dell’albero delle lapazze), almeno 20mila euro per la fine anno al Duomo e s’intravedono in ordine sparso spese folli, già siamo ai 50mila euro ufficiali spesi e alla fine saremmo vicini ai 100mila euro totali, se non di più. Insomma, non era vero che la Garozzo Band non aveva soldi per il capodanno in piazza Duomo. E non era vero nemmeno che l’unica strada possibile era la manifestazione d’interesse per cui era stato diffuso un bando in attesa dell’offerta di un privato. Tutte balle, bando e manifestazione d’interesse sono stati messi in  soffitta, anzi buttati in uno dei cassonetti ricolmi di spazzatura che ci sono in tutto il territorio urbano e il vicesindaco della Garozzo Band, Francesco Ciccio Italia, ha già organizzato un capodanno in piazza Duomo che ha come segno distintivo l’eliminazione dall’organizzazione di qualsiasi soggetto siracusano. Niente Siracusa News e niente FM Italia. Anche il presentatore sarà catanese, insieme ad altra gente non siracusana. Cinquantamila euro già spesi? Ma siamo pazzi, nelle condizioni in cui versa Siracusa e con migliaia di persone col problema di mettere insieme un pasto? In ogni caso le notizie sono queste ed abbiamo l’obbligo di informare i siracusani. Sul piano etico siamo da gogna.