Privacy Policy CERCASI PORTATORI DI CERI PER DEVOZIONE (COSTEREBBERO CIRCA CINQUEMILA EURO..). PROPOSTA DI PEPPE PATTI SUBITO RACCOLTA DAL PRESIDENTE DELLA DEPUTAZIONE – I Fatti Siracusa

CERCASI PORTATORI DI CERI PER DEVOZIONE (COSTEREBBERO CIRCA CINQUEMILA EURO..). PROPOSTA DI PEPPE PATTI SUBITO RACCOLTA DAL PRESIDENTE DELLA DEPUTAZIONE

Sulla questione dei ceri a Santa Lucia, unica nota stonata dell’intensa festa e processione di ieri, abbiamo intervistato l’avv. Pucci Piccione, riportando anche l’interessante proposta, lanciata a mezzo Facebook, dall’attivissimo Giuseppe Patti. In sintesi, perché ci sarebbe bisogno di “figuranti” per portare i ceri alla nostra Santa e Patrona? Non possiamo trovare 10, 12 persone di buona volontà, devote e prestanti (i ceri sono pesanti da portare in giro per tutta Siracusa), che possano offrirsi volontari e compiere questo atto di amore ed un voto per la città, oltre che per sé stessi? La risposta dell’avv. Piccione è piena di entusiasmo. Ascoltandolo, si rinnova la sensazione di quale incredibile energia e voglia di fare abbia un cuore pieno di fede. “Certamente. La devozione ed il culto di Santa Lucia è un bene che appartiene alla città e ai siracusani tutti. E’ la nostra Santa, un patrimonio che illumina tutti noi. Sarebbe un gesto estremamente concreto e gradito”. La prima persona a cui mi viene da pensare è proprio Patti, primo perché ha lanciato lui la proposta, poi perché sembra possedere i requisiti e le phisique di role. Santa Lucia potrà contare su 12 portatori di cero, che compiano questo atto generosamente ed unicamente per devozione? (Invece di una richiesta di circa 400 euro  ndr) Prometto, al direttore piacendo, un’intervista personalizzata ai portatori. La carità è cosa bella, spontanea, diretta, immediata. Riempie il cuore di chi dona e ci fa vivere meglio il rapporto con noi stessi e con gli altri. Grazie da subito. Siracusa è con la sua Santa, ne sono certa.

Carmen Perricone.