Privacy Policy I DEPUTATI SIRACUSANI ALL'ARS. ROSSANA CANNATA STRACCIATUTTI IN FORZA ITALIA, ELETTI ANCHE I GIOVANI CAFEO E PACI. RIELETTI GENNUSO E ZITO – I Fatti Siracusa

I DEPUTATI SIRACUSANI ALL’ARS. ROSSANA CANNATA STRACCIATUTTI IN FORZA ITALIA, ELETTI ANCHE I GIOVANI CAFEO E PACI. RIELETTI GENNUSO E ZITO

Ironia della sorte, chi voleva il cambiamento si becca gli uscenti Stefano Zito e Pippo Gennuso mentre si pensava che gli uscenti probabili per la rielezione erano Marziano Sorbello, Coltraro, Bandiera oltre ai nuovi entrati Antonello Rizza e forse Zappalà. Invece flop, niente da fare. Facciamo subito chiarezza. Ecco gli eletti: Stefano Zito che con 7.541 ha la meglio sul ragusano Fabio Fortuna, secondo grillino con 4.017 voti. Eletto Niki Paci  con 2.799 nell’Udc, secondo Giambattista Coltraro con 2.261 voti, terza Costanza Castello con 1.095 voti, ultimo a sorpresa Pippo Sorbello con 655 voti. Eletto nel Pd Giovanni Cafeo con 4.530 voti, secondo Bruno Marziano con 3269 voti, ottimo terzo Paolo Amenta con 2.829 voti. Rieletto nei Popolari Autonomisti Pippo Gennuso con 5.077 voti, secondo Jano Dell’Albani con 1397 voti. E veniamo alla lista clou di Forza Italia con tre pezzi da novanta come Bandiera, Zappalà e Antonello Rizza, tutti e tre rimasti al palo. Ha vinto invece Rossana Cannata, da oggi più famosa del fratello sindaco di Avola, Luca, con 6181 voti di preferenza. Secondo staccatissimo Bandiera con 2.453 voti, terzo con 2323 voti Antonello Rizza, quarto Franco Zappalà con 1865 voti di preferenza. Cannata stracciatutti insomma. E la dichiarazione a caldo è appunto quella di Rossana Cannata. “Sono state ore di tensione – dice – , ma ce l’abbiamo fatta. Insieme abbiamo raggiunto l’obiettivo che ci eravamo prefissati: VINCERE. VIncere per noi e per la nostra Sicilia. Grazie di cuore a tutti coloro che hanno creduto in me e che oggi mi hanno offerto la possibilità di mettermi al servizio della nostra Terra. Il mio è un progetto basato sul modello Avola, e, così come il paese della mandorla è tornato a fiorire grazie all’operato del sindaco Luca Cannata, allo stesso modo sboccerà di nuovo anche la nostra bellissima Sicilia. Vi dimostrerò che le mie non sono solo promesse da marinaio. Dobbiamo bloccare questo declino, dobbiamo sviluppare la nostra Isola e creare un futuro roseo per i nostri figli”.