Privacy Policy IL 3 LUGLIO CORSO PER GIOVANI PUBBLICI MINISTERI AL SIRACUSA INSTITUTE – I Fatti Siracusa

IL 3 LUGLIO CORSO PER GIOVANI PUBBLICI MINISTERI AL SIRACUSA INSTITUTE

Siracusa – Tutto pronto per il Secondo Corso di Specializzazione per i Pubblici Ministeri. – Lavori al via lunedì 3 luglio presso la sede del Siracusa International Institute

 

Siracusa, 28 Giugno 2017- Il Siracusa International Institute for Criminal Justice and Human Rights (Siracusa International Institute), insieme con l’Associazione Internazionale dei Procuratori (IAP), organizza il secondo Corso di Specializzazione per Giovani Pubblici Ministeri (SCJP), dal titolo “Giustizia Penale Internazionale e Cooperazione Internazionale in materia penale”.

Giunto alla seconda edizione, il corso di specializzazione si svolgerà presso la sede del Siracusa International Institute dal 3 al 14 luglio 2017. Due settimane di formazione specialistica di altissimo livello per circa sessanta giovani pubblici ministeri provenienti da oltre trenta paesi, (fra cui Norvegia, Svezia, Romania, Qatar, Pakistan, Armenia Arabia Saudita, Messico, Stati Uniti, Uganda, Zambia, etc.), che avranno l’opportunità, proprio a Siracusa, di partecipare alle sessioni di lavoro tenute dai maggiori esperti mondiali in materia, fra cui il Procuratore Capo del distretto di Parigi, il Procuratore Federale Belga e il Direttore del dipartimento amministrativo di EUROPOL.

Il corso si articolerà su due moduli di formazione. All’interno di ciascun modulo si svilupperanno diverse sessioni di lavoro. Il primo modulo, partendo dall’analisi del ruolo dei pubblici ministeri e le loro responsabilità professionali, sarà orientato alla preparazione del lavoro dei procuratori su specifici crimini transnazionali, quali il traffico di esseri umani, i crimini finanziari e informatici, la contraffazione dei farmaci. Il secondo modulo si focalizzerà invece prevalentemente sugli aspetti teorico-pratici della cooperazione internazionale in ambito penale. Nelle relative sessioni di lavoro, saranno affrontati aspetti cruciali per la lotta al terrorismo internazionale e al crimine organizzato, quali lo scambio delle best practices nell’ambito dei procedimenti penali o l’uso delle tecnologie informatiche in ambito investigativo.

Organizzato con il supporto di altri importanti Partners, come l’Associazione Internazionale di Diritto Penale (AIDP), l’Istituto Nazionale di Ricerca contro la Contraffazione dei Farmaci (IRACM), il Ministero degli Affari Esteri francese, l’Ufficio per la Lotta ai Narcotici del Dipartimento di Stato Americano e l’Istituto Statunitense di formazione dei Procuratori (NAGRIT), il corso di specializzazione per giovani pubblici ministeri ha registrato quest’anno un vastissimo interesse, testimoniato dalle duecento candidature di partecipazione ricevute da oltre sessanta paesi.

Un successo che non stupisce il Presidente dell’Istituto, Jean-François Thony: “Negli ultimi anni la cooperazione internazionale tra le procure si è dimostrata la più efficace strategia per combattere non solo il terrorismo, ma tutti i maggiori crimini commessi a livello transnazionale, come per esempio la contraffazione dei farmaci o il traffico di esseri umani e degli stupefacenti. Il corso di specializzazione che realizziamo fornisce strumenti indispensabili su diversi aspetti connessi a questa materia, ed è anche per questo che in così tanti vengono da tutto il mondo a formarsi qui a Siracusa, presso il nostro istituto”.