Privacy Policy VINCIULLO: GENNUSO NON SA DI COSA PARLA. GLI DONERO' UN LIBRO – I Fatti Siracusa

VINCIULLO: GENNUSO NON SA DI COSA PARLA. GLI DONERO’ UN LIBRO

 

Palermo, 20 maggio 2017: Leggo di un comunicato stampa in cui l’On. Gennuso mi accusa di aver fatto dello sciacallaggio politico, poi riferisce presunte noie giudiziarie di alcuni esponenti politici, di seguito attacca alcuni Consiglieri Comunali di Rosolini, infine mi accusa di non aver portato alcun finanziamento nella mia provincia.

Sulla prima accusa, vorrei ricordare all’On. Gennuso che il Presidente della Commissione Bilancio, nonché anche relatore del Disegno di Legge sulla Finanziaria, a norma dello Statuto della Regione Siciliana e nel rispetto della Legge, vigila sulla programmazione e sull’esecuzione di quanto stabilito dal Parlamento.

A questo proposito, vorrei ricordare all’On. Gennuso alcuni dati:

  • io sono il Deputato con la maggiore presenza in Aula, lui non mi pare possa dire altrettanto;
  • io sono il Deputato con la maggiore attività parlamentare, circa 1200 atti parlamentari prodotti, lui, con solo 3 atti, mi pare di capire che è molto lontano da me.

Lo dichiara l’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS e relatore del Disegno di Legge sulla Finanziaria.

Circa i problemi giudiziari, che non mi riguardano minimamente, mi permetto di dare un consiglio all’On. Gennuso: anziché ai problemi altrui, guardi a casa propria, a cominciare dai due processi dove io sono parte offesa e lui, invece, l’imputato.

Relativamente all’attacco ai Consiglieri Comunali, gli stessi credo che abbiano fatto il loro dovere a tutela dei loro concittadini dipendenti del Comune, che da mesi non percepivano gli stipendi. Tralascio tutte le considerazioni fatte sulla cronologia nell’erogazione dei fondi ai Comuni, dal momento che non si conosce nemmeno l’origine dei fondi assegnati al Comune di Rosolini.

 

Sull’ultima accusa, ha proseguito l’On. Vinciullo, cioè quella di non aver portano nemmeno un euro in provincia di Siracusa, credo che la mia attività sia sotto gli occhi di tutti e il dire dell’On. Gennuso si commenta da solo!!!

Sul rifinanziamento della legge speciale su Ortigia, è noto a tutti che io non accetto compromessi con alcuno, per cui il voto è stato segreto e nella segretezza del voto i vigliacchi di ogni partito e di ogni provincia si sono liberamente espressi. Vedo che la cosa fa piacere all’On. Gennuso che non ricordo se fosse presente in Aula quando si è votato, dal momento che non è passato alla cronaca nessun suo intervento durante l’approvazione della Finanziaria.

Dopodiché, ha concluso l’On. Vinciullo, non comprendo le ragioni di questi attacchi che mi costringono a queste repliche che vanno non sul personale, ma sull’attività svolta da ognuno di noi, dati che sono pubblicati sul sito dell’ARS e che dovrebbero comunque spingere a riflettere.