Privacy Policy PAPA FRANCESCO: VOGLIAMO PASTORI E NON LUPI, NO A PRETI VANITOSI – I Fatti Siracusa

PAPA FRANCESCO: VOGLIAMO PASTORI E NON LUPI, NO A PRETI VANITOSI

C’è chi da qualche tempo cita sempre a sproposito Papa Bergoglio visto che lui stesso non è certamente un esempio da seguire, anzi. Papa Francesco spiega che San Paolo ricorda di aver lavorato con le sue mani: «Non aveva un conto in banca, lavorava!». Poi scandisce: «E quando un prete va sulla strada della vanità, entra nello spirito del carrierismo e fa tanto male alla Chiesa, fa il ridicolo alla fine, si vanta, gli piace farsi vedere.. E il popolo non ama quello!». Sono la «ricchezza» e la «vanità» le due tentazioni dalle quali devono guardarsi i preti, dice. E chiede di pregare perché siano «pastori» e non «lupi». Da tempo Bergoglio denuncia il carrierismo, la «mondanità spirituale», come il pericolo più grande della Chiesa.