Privacy Policy LIQUAMI IN VIALE TEOCRITO, SCOPPIA LA PROTESTA – I Fatti Siracusa

LIQUAMI IN VIALE TEOCRITO, SCOPPIA LA PROTESTA

I residenti e gli operatori commerciali di viale Teocrito sono davvero arrabbiati per il mare di liquami che stamane si è riversato sulla strada, a due passi dal museo Paolo Orsi e proprio davanti al Santuario della Madonnina delle Lacrime. “Per un motivo o per l’altro – dice un commerciante con esercizio sul viale – siamo sempre danneggiati. Perchè intanto non è la prima volta che i tombini saltano e i liquami scorrono a fiumi. Stiamo parlando di una delle arterie siracusane più frequentate dai turisti, anche perchè a pochi passi dal Parco della Neapolis. E’ mai possibile che i tombini siano così difettosi? Non si può provvedere definitivamente? E’ uno spettacolo indecoroso, con una puzza indescrivibile. Il danno per la città e per noi è evidente. Cosa dobbiamo fare? Una serrata come quando da un giorno all’altro viale Teocrito venne chiuso al traffico? Ma come si fa ad operare così? Siamo davvero una città di autolesionisti?”.