Privacy Policy IRCAC. VINCIULLO: VERIFICHIAMO I TITOLI DEL NUOVO PRESIDENTE – I Fatti Siracusa

IRCAC. VINCIULLO: VERIFICHIAMO I TITOLI DEL NUOVO PRESIDENTE

L’On. Chiara Di Benedetto ha fatto pervenire allo scrivente, per conoscenza, una nota invece inviata al dott. Francesco Lo Voi, Procuratore della Repubblica di Palermo, al dott. Giuseppe Aloisio, Procuratore della Corte dei Conti della Sicilia, e al dott. Raffaele Cantone, Presidente dell’ANAC, al fine di accertare che il neo nominato Presidente dell’IRCAC, dottor Sami Ben-Abdeaali, abbia i requisiti di legge richiesti, dal momento che, trattandosi di Ente economico, il titolo di studio deve essere corrispondente all’incarico ricoperto e comunque reso valido attraverso l’equipollenza ai titoli di studio rilasciati dalle università italiane. Lo comunica l’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS.

L’On. Di Benedetto, nell’inviare questa nota anche ai miei rimanenti 89 colleghi Deputati, ha rivendicato il ruolo del Parlamento, anche nazionale, di verificare sui titoli posseduti, al momento dell’insediamento, dai neo-nominati.

Tale potere diventa un dovere per il Parlamento Siciliano, che non può sottrarsi alla verifica, attraverso la Prima Commissione “Affari Istituzionali”, dei titoli posseduti.

Il tutto, evidentemente, senza voler fare polemica con alcuno, ma, ha concluso l’On. Vinciullo, nel rispetto delle prerogative del Parlamento Regionale Siciliano e della Legge, che, a dire dell’On. Di Benedetto, è stata violata e su cui, essendo Pubblici Ufficiali nell’esercizio delle nostre funzioni, non possiamo non richiamare tutti all’osservanza delle norme e del regolamento interno dell’Assemblea.