Privacy Policy DISCARICA SCELLERATA – I Fatti Siracusa

DISCARICA SCELLERATA

Lentini – Il movimento politico Un Passo Avanti interviene sulla vicenda relativa alla paventata realizzazione della discarica di Armicci nel territorio di Lentini. “È inaudito – afferma Costanza Castello, coordinatrice regionale – il silenzio che in questi ultimi due mesi sta caratterizzando la Regione, responsabile della scellerata autorizzazione che produrrà danno ambientale, rischi per la salute, devastazione di un territorio già martoriato e grave nocumento per la limitrofa area archeologica di Valsavoia Armicci. Ci uniamo alla manifestazione che ha avuto luogo oggi nel sito in questione affinché la popolazione non perda la speranza, nonostante siano iniziati da due giorni i lavori di rilevazione per la realizzazione di questa ennesima pattumiera ambientale. La classe dirigente regionale ponga fine alle chiacchiere a vario titolo che la stanno caratterizzando sull’argomento e lavori alla revoca di questa autorizzazione oppure tolga il disturbo, perché di coscienze che vengono lavate con qualche comunicato stampa la cittadinanza non ne può più”.
A Costanza Castello fanno eco anche Dario Saggio, già candidato sindaco, e Francesco Saggio, ex consigliere provinciale. “La nostra battaglia per una Lentini più sostenibile continua con l’adesione alle iniziative di protesta contro la realizzazione della discarica di contrada Armicci. Si tratta di una battaglia per il bene comune dove tutte le anime contrarie a questa iniziativa che sfregia il territorio devono essere unite. Chi ha ruoli alla Regione non torni a Lentini tra qualche mese per chiedere consenso elettorale a un territorio che ha contribuito a devastare”.