Privacy Policy AL CIMITERO LOCULI ROTTI E BARE ESPOSTE – I Fatti Siracusa

AL CIMITERO LOCULI ROTTI E BARE ESPOSTE

Oltre al degrado c’è anche l’orrore al cimitero. Orrore per i familiari, ma anche per chi si trova a passare. Stiamo parlando di loculi dove si è rotta o si è degradata la lastra di marmo che copre la bara. Così ci sono diverse bare esposte che suscitano impressione e  che tuttavia nessuno provvede a coprire e a fare tornare al suo eterno e sereno riposo. Ovviamente ci sono stare diverse segnalazioni, ma senza nessun risultato concreto visto che le bare restano esposte agli agenti atmosferici come abbiamo anche documentato fotograficamente. Il cimitero insomma è l’esempio più grave di una pubblica amministrazione che non funziona. Intonaci cadenti, palazzine maleodoranti, strutture ricettive inesistenti o guaste. Oggi anche i loculi con le bare esposte. Un vecchio consigliere comunale spiegava l’abbandono del cimitero con la constatazione che chi amministra sa bene che i morti non votano. Una battuta brutta, cinica, ma vicina alla realtà. Tristemente.