ROSSANA CANNATA SULLA DISCARICA DI CONTRADA ARMICCI: AUTORIZZAZIONE DA RIPENSARE

ROSSANA CANNATA SULLA DISCARICA DI CONTRADA ARMICCI: AUTORIZZAZIONE DA RIPENSARE

Rep: La sentenza n. 622 del Consiglio di giustizia amministrativa di Palermo dello scorso 1 luglio ha
ribaltato la decisione del Tar e ha di fatto autorizzato la realizzazione di una discarica per rifiuti
speciali non pericolosi nel Comune di Lentini-C.da Armicci, destando perplessità e forte
preoccupazione nella comunità e amministrazione lentinese e limitrofa, che fin dal 2016 ne ha
contestato la realizzazione”. Così, in una nota, la deputata all’Ars Rossana Cannata.
“Ho ritenuto presentare una interrogazione – spiega la Vicepresidente dell’Antimafia –
chiedendo al Presidente della Regione, all’Assessorato regionale dell’Energia e dei Servizi di
Pubblica Utilità e all’Assessore del Territorio e dell’Ambiente se ritengono opportuno rivedere
la procedura amministrativa autorizzativa della costruenda discarica in attesa della definitività
della vicenda giudiziaria nell’interesse della salute e dell’economia del territorio di Lentini”.
“In particolare – continua la Parlamentare – per comprendere se siano al corrente dell’evidente
impatto ambientale che la discarica avrebbe per un territorio di pregio come quello coinvolto,
quale l’area archeologica di “Valsavoia Armicci” e l’area naturalistica attorno al lago Biviere di
Lentini, sito di importanza comunitaria e zona di protezione speciale, nonchè per la tutela e
l’attenzione da riservare alle coltivazioni biologiche del tarocco e dell’arancia rossa presenti
nelle zone adiacenti”.
On. Rossana Cannata

ROSSANA CANNATA SULLA DISCARICA DI CONTRADA ARMICCI: AUTORIZZAZIONE DA RIPENSARE ultima modifica: 2019-07-11T15:28:44+01:00 da IfattiSiracusa