IL SIT IN A PALERMO SUL NUOVO OSPEDALE / PRESTIGIACOMO PICCHIA RAZZA: SEI L’ASSESSORE-VASSALLO DI MUSUMECI, POLITICAMENTE INESISTENTE E CARATTERIALMENTE INSOFFERENTE ALLE CRITICHE. LE VOSTRE MINACCE SONO RIDICOLE

IL SIT IN A PALERMO SUL NUOVO OSPEDALE / PRESTIGIACOMO PICCHIA RAZZA: SEI L’ASSESSORE-VASSALLO DI MUSUMECI, POLITICAMENTE INESISTENTE E CARATTERIALMENTE INSOFFERENTE ALLE CRITICHE. LE VOSTRE MINACCE SONO RIDICOLE

Rep: Il permaloso assessore Razza, politicamente inesistente e caratterialmente insofferente alle critiche, deve chiedere al suo capo politico, di cui oggi è assessore-vassallo perché nonostante io avessi trovato più di 10 anni fa dei fondi per l’ospedale di Siracusa, il nosocomio non è stato mai realizzato.
Il molto “social” assessore Razza quando parla di fallimento ha ragione. Ha fallito Siracusa, sconfitta da giunte regionali di ogni colore che hanno fatto la stessa identica politica sanitaria che il “nuovo” Razza continua a fare: quella di tenere il diritto alla salute dei siracusani e dei ragusani subordinato alle esigenze di cassa della ipertrofica sanità catanese.
Lo smemorato assessore Razza se vuole conoscere un po’ di storia patria dovrebbe rivolgersi a chi lo ha messo lì in vetrina. Il presidente Musumeci, che quando io avevo 9 anni, era già consigliere comunale, che è stato sottosegretario in un Governo di Berlusconi, oltre che, contemporaneamente, Presidente della Provincia ed Eurodeputato, conosce bene tutte le storie e tutte le persone e gliele potrebbe spiegare.
Il presidente Musumeci ha molti pregi e un difetto. Sceglie pessimi collaboratori: presuntuosi, saccenti, arroganti.
E anche un po’ ridicoli quando promettono e minacciano: “Siracusa avrà quello che merita”. Magari. Finora ha avuto quello che non merita, un assessore come Razza che ha già chiuso neonatologia e pronto soccorso a Noto e ora annuncia (solo annuncia) il nuovo ospedale a Siracusa, ma l’ospedale che dice lui e nell’area che piace a lui.
Che tristezza un assessore così, capace solo di insultare, mentre invece un politico, soprattutto al governo, dovrebbe avere prima di tutto capacità di ascoltare.
Ma non gli daremo pace perché difendiamo la nostra terra e il diritto della nostra comunità. Oggi come 10 anni fa.

Stefania Prestigiacomo

IL SIT IN A PALERMO SUL NUOVO OSPEDALE / PRESTIGIACOMO PICCHIA RAZZA: SEI L’ASSESSORE-VASSALLO DI MUSUMECI, POLITICAMENTE INESISTENTE E CARATTERIALMENTE INSOFFERENTE ALLE CRITICHE. LE VOSTRE MINACCE SONO RIDICOLE ultima modifica: 2019-07-22T15:52:19+02:00 da IfattiSiracusa