CASO BANDIERA / L’ORDINE DEGLI AGRONOMI DI SIRACUSA: CI DISSOCIAMO DA UNA POSIZIONE ISOLATA PER MANIFESTARE UN MOMENTO GENERALE DI INSODDISFAZIONE

CASO BANDIERA / L’ORDINE DEGLI AGRONOMI DI SIRACUSA: CI DISSOCIAMO DA UNA POSIZIONE ISOLATA PER MANIFESTARE UN MOMENTO GENERALE DI INSODDISFAZIONE

Rep: A nome di tutto il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di
Siracusa, nella qualità di Presidente, ci si dissocia integralmente su quanto riportato nell’articolo
pubblicato in data 18 Luglio 2019 sul giornale i “Fatti di Siracusa” a titolo “il
caso/Bandiera/Protestano gli agronomi: “un burattinaio muove i dirigenti dell’Assessorato
regionale all’agricoltura”, giornale da Lei diretto, con il quale vengono mosse lamentele a nome
della categoria, nei riguardi dell’Assessore in carica, On. Edy Bandiera.
Si ritiene che tale rimostranza sia rappresentativa non dell’intero Ordine, il quale non ha mai
esitato una tale dichiarazione, ma di soggetto che ha voluto singolarmente esplicitare un momento
generale di insoddisfazione personale.
Si evidenzia che l’avvicendamento dei Dirigenti a tutti i livelli, nonostante provochi
momenti di smarrimento per la riorganizzazione degli uffici, sia la conseguenza dell’applicazione
degli obblighi che la norma anticorruzione prevede (Rotazione periodica dei dirigenti).
La categoria si augura sempre maggiori rapporti di collaborazione con i massimi
rappresentanti dell’Assessorato, per la risoluzione fattiva delle problematiche in essere e future e
che interessano l’intera categoria.
Un plauso va dato all’Assessore Bandiera, il quale ha sempre dimostrato disponibilità
collaborativa per la risoluzione delle problematiche interessanti la categoria, e non ultimo di aver
disposto l’inserimento di un rappresentante della Federazione Regionale degli Ordini dei Dottori
Agronomi e dei Dottori Forestali della Sicilia nel Comitato di sorveglianza del vigente Piano di
sviluppo rurale.
Si auspica la pubblicazione della presente comunicazione dissociativa.

Il presidente

Francesco Gurrieri

 

Ovviamente pubblichiamo la nota del dottor Gurrieri anche se nessuno ha mai scritto che la posizione espressa sulla chat frequentata dagli agronomi siciliani sia rappresentativa dell’Ordine degli agronomi.

CASO BANDIERA / L’ORDINE DEGLI AGRONOMI DI SIRACUSA: CI DISSOCIAMO DA UNA POSIZIONE ISOLATA PER MANIFESTARE UN MOMENTO GENERALE DI INSODDISFAZIONE ultima modifica: 2019-07-19T10:47:35+01:00 da IfattiSiracusa