“FRATELLI DI CIELO” PRESENTATO IL 20 GIUGNO IN SANTUARIO / AL NUOVO LIBRO DI DON RAFFAELE APRILE HA COLLABORATO ANCHE CLAUDIA KOLL

“FRATELLI DI CIELO” PRESENTATO IL 20 GIUGNO IN SANTUARIO / AL NUOVO LIBRO DI DON RAFFAELE APRILE HA COLLABORATO ANCHE CLAUDIA KOLL

Rep: A un anno dalla sua prima pubblicazione Innamorato del cielo torna in libreria don Raffaele Aprile, penna di spicco della Bonfirraro editore, che con il suo primo libro ha raggiunto una vendita di oltre 2000 copie, vincendo diversi premi che gli hanno permesso di ricevere diverse menzioni speciali. Un esempio fra tutti il IX concorso internazionale di poesia Il Federiciano per cui la giuria ha previsto un premio speciale per il riferimento alla Vergine Maria.

Raffaele Aprile, poeta e sacerdote siracusano, torna nuovamente in libreria con Fratelli di cielo, la nuova raccolta di poesia in uscita nelle librerie per Bonfirraro editore il 20 giugno. Il nuovo libro di Raffaele Aprile è una raccolta e come tale vuole raccogliere non solo le poesie dell’autore, ma anche le diverse voci, in poesia e prosa, dei fratelli e delle penne che vogliono spiegare in versi l’amore e la vocazione per l’Altissimo.  Il poeta non ha scelto di collaborare con poeti famosi, ma con persone semplici che vogliono così spiegare l’infinita bellezza di Dio, che è esso stesso motore di bellezza e di poesia.

«Camminare insieme lega, avvicina e unisce» è la massima con cui l’autore spiega la volontà di collaborare con altri attori della poesia. La scrittura unisce e fa da ponte, e l’autore vuole dimostrare che la poesia non è qualcosa che trascende dal divino, anzi, si compenetra nel mondo del vocazionale e spirituale.

In tutto ciò c’è un filo conduttore, che lega le esperienze e le testimonianze dei Fratelli, ed è la Madonna delle Lacrime.

La Vergine Maria rappresenta il cuore pulsante del libro e delle poesie, perché imitandola e imitando, attraverso di Lei, la vita di Gesù si giunge a quella vita eterna per la quale da Dio siamo stati creati. Nel libro si trovano le testimonianze e i contributi di ben 30 autori, che arricchiscono e impreziosiscono questa nuova raccolta di Raffaele Aprile. Fra queste testimonianze, la collaborazione e la penna dell’attrice Claudia Koll, che ha scelto proprio la fede, e soprattutto la devozione in Maria, come punto di partenza per la sua rinascita, intesa come ricerca di autenticità e libertà.

Così l’autore spiega perché ha voluto creare un libro con altri fratelli, con altri contributi:

«È sempre bello poter condividere il cammino cristiano con altri fratelli e sorelle, vivere la fraternità come una benedizione di Dio, la bellezza divina dell’amore fraterno. D’altronde l’umanità è stata creata per la relazione, perché Dio è relazione».

Quella di don Raffaele Aprile è una missione, una vocazione, un modo, attraverso la poesia, per parlare, per confortare e per abbracciare i cuori che, leggendo le sue e le diverse voci, possono trovare la via della pace e del conforto, partendo dalle cose semplici della vita, perché di semplicità è ricca l’Infinita bellezza Divina.

Il libro verrà presentato per la prima volta il 20 giugno alle ore 20.00 presso il Centro convegni “Salone Baranzini” del santuario della Madonna delle Lacrime. Oltre all’autore interverranno il Rettore del santuario Aurelio Russo e Mons. Giuseppe Greco, poeta e scrittore. Modera Nino Cardillo, direttore dell’istituto di Credito. Verrà inoltre dedicata una parte alla lettura dei testi con la voce della scrittrice Maria Lucia Riccioli.

“FRATELLI DI CIELO” PRESENTATO IL 20 GIUGNO IN SANTUARIO / AL NUOVO LIBRO DI DON RAFFAELE APRILE HA COLLABORATO ANCHE CLAUDIA KOLL ultima modifica: 2019-06-12T09:16:44+02:00 da IfattiSiracusa