LE “VENDETTE” DELL’ARCIVESCOVO. DOMENICA FINALMENTE ARRIVA UN SEGNALE PER LA STRAGE DI CRISTIANI NELLO SRI LANKA

LE “VENDETTE” DELL’ARCIVESCOVO. DOMENICA FINALMENTE ARRIVA UN SEGNALE PER LA STRAGE DI CRISTIANI NELLO SRI LANKA

Negli ultimi tempi ci sono stati alcuni riscontri non propriamente positivi sulle parole e sulle scelte dell’Arcivescovo di Siracusa, monsignor Pappalardo (il gatto ucciso a calci in Ortigia, la veglia sui migranti, la città migliore che era quella che aveva manifestato sulla Sea Watch, il silenzio sulla strage nello Sri Lanka etc). Come sempre abbiamo riportato tutto quello che è successo e in qualche modo la Curia siracusana non ha gradito. Così il nostro giornale non è stato invitato per l’incontro di Pappalardo coi giornalisti, il rettore non ha inviato al nostro giornale la notizia della Messa che domenica finalmente l’Arcivescovo celebrerà al Santuario per la strage dei cristiani nello Sri Lanka. Ne prendiamo atto e porgiamo l’altra guancia, almeno noi. Certo la veglia in cattedrale mentre la Sea Watch era a Siracusa è magari più d’impatto e comunque più tempestiva di una Messa celebrata una settimana dopo la strage, peraltro sotto la pressione di una protesta popolare in questa direzione. Ma è importante comunque che il risultato sia stato raggiunto. Per quanto ci riguarda facciamo solo informazione, quella gradita e anche quella non gradita. Siamo dispiaciuti per le reazioni pastorali, ma non possiamo farci nulla, i servitores non abitano da queste parti.

LE “VENDETTE” DELL’ARCIVESCOVO. DOMENICA FINALMENTE ARRIVA UN SEGNALE PER LA STRAGE DI CRISTIANI NELLO SRI LANKA ultima modifica: 2019-04-24T11:42:34+00:00 da IfattiSiracusa