TROPPE DISCARICHE IN CITTA’, SONO UN’EMERGENZA SANITARIA, RISCHIAMO LA NOSTRA SALUTE, INTERVENGA LA PROCURA

TROPPE DISCARICHE IN CITTA’, SONO UN’EMERGENZA SANITARIA, RISCHIAMO LA NOSTRA SALUTE, INTERVENGA LA PROCURA

La foto è di stamattina in via Monti alla Pizzuta. Ma di foto simili se ne potrebbero pubblicare a decine, a partire dalla megadiscarica davanti al centro di accoglienza di via Gela e delle altre in via Gela e strade parallele. Sono discariche che esistono da almeno un mese e crescono sempre di più. Sulla discarica in foto possiamo dire di aver visto un camion della Tekra raccogliere il contenuto di un cassonetto senza degnare di uno sguardo una marea di rifiuti di ogni tipo. Siracusani sporcaccioni? Abbiamo grossi dubbi al riguardo. Il Comune e la Tekra, in palese stato confusionale, non aiutano di certo, anzi. Se chi porta, noleggiando un mezzo, rifiuti ingombranti viene rimandato indietro con scuse futili e regole che cambiano di volta in volta. Se al centro di raccolta ci sono file interminabili per mancanza di macchinari e personale refrattario, se il centro di raccolta mobile non funziona. Bastano solo questi esempi per dire che il messaggio di Tekra è devastante e cioè buttate gli ingombranti dove capita tanto non vi consentiamo facilmente di essere in regola. E il Comune? Multava l’Igm e oggi accetta tutto e sembra cip e ciop con Tekra, qualunque cosa (non) faccia? Insomma, viviamo in mezzo alla spazzatura. Da sei anni. Non ne possiamo più. Rischiamo inconvenienti sanitari tutti i giorni. Perchè la Procura non interviene?

Di la tua...
TROPPE DISCARICHE IN CITTA’, SONO UN’EMERGENZA SANITARIA, RISCHIAMO LA NOSTRA SALUTE, INTERVENGA LA PROCURA ultima modifica: 2019-03-22T14:36:17+00:00 da IfattiSiracusa