RUBAVA MATERIALE FERROSO ALL’INTERNO DELL’EX COGEMA

RUBAVA MATERIALE FERROSO ALL’INTERNO DELL’EX COGEMA

Nel corso della giornata di ieri,  i Carabinieri della Stazione di Priolo Gargallo, impegnati in un servizio di prevenzione e repressione dei reati, hanno arrestato in flagranza di reato Gennuso Massimo, disoccupato siracusano, classe 1972, con precedenti di polizia, poiché, introdottosi all’interno dei locali della società “CO.GE.MA.”, ormai dismessa, aveva tentato di trafugare materiale ferroso, costituito da infissi e componenti di impiantistica varia, per un peso complessivo kg. 200 circa, di cui kg. 30 circa in rame. Il Gennuso è stato sorpreso dai militari di Priolo in servizio di controllo del territorio, con la refurtiva già accatastata per essere poi trasferita sul suo autocarro. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al legittimo proprietario. Il Gennuso, invece, dopo le formalità di rito presso la Stazione Carabinieri di Priolo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Siracusa, è stato sottoposto ai domiciliari.

RUBAVA MATERIALE FERROSO ALL’INTERNO DELL’EX COGEMA ultima modifica: 2019-03-22T13:26:43+01:00 da IfattiSiracusa