GIOVANNI NAPOLITANO: DA MESI C’È UNA CAMPAGNA DIFFAMATORIA NEI MIEI CONFRONTI, MA AMO SIRACUSA E VADO AVANTI

GIOVANNI NAPOLITANO: DA MESI C’È UNA CAMPAGNA DIFFAMATORIA NEI MIEI CONFRONTI, MA AMO SIRACUSA E VADO AVANTI

Rep: Prendo atto, non senza rammarico, che da mesi è stata avviata una campagna diffamatoria nei miei confronti, sistematica, organizzata e soprattutto quotidiana, giorno dopo giorno, ad opera di personaggi più o meno noti, più o meno riconoscibili, la cui identità è stata spesso vigliaccamente celata, sui social, dietro dei profili fake. Dopo vari tentativi, mi trovo costretto, mio malgrado, a rimuovere questi personaggi e a prendere ogni iniziativa che la legge mi consente, per tutelare me stesso e la mia famiglia da accuse false, offese personali e perfino minacce, il tutto in una piazza virtuale, frequentasissima da chiunque, come sono i social. Continuerò, come sempre, la mia battaglia personale, da cittadino che non riveste un ruolo politico, ma che sente in modo forte il senso di appartenenza al territorio di Siracusa e che, da siracusano, da marito e da padre, cerca di dare il suo contributo per una ripresa della città. Continuando a crederci comunque, a lottare per i valori tradizionali, come la Famiglia, la Patria, il diritto di tutti all’istruzione, al lavoro, alla libertà, al tempo libero eed all’accesso ai beni comuni, come l’Urban Center, dal restauro monopolizzato da una certa corrente politica. Si rassegnino pertanto gli esagitati perditempo, forse mandati avanti da qualcuno, perché ogni supposizione è possibile in una cittadina in cui fare politica deve rimanere appannaggio di pochi eletti, meri esecutori ed espressione di gruppi di interessi. Tutto questo può cambiare, con l’impegno di tutti. Grazie a quanti mi sostengono e credono nella mia buona fede e speranza per il futuro, nostro e delle persone che amiamo.
Giovanni Napolitano

GIOVANNI NAPOLITANO: DA MESI C’È UNA CAMPAGNA DIFFAMATORIA NEI MIEI CONFRONTI, MA AMO SIRACUSA E VADO AVANTI ultima modifica: 2019-03-19T08:36:46+01:00 da IfattiSiracusa