CHI CAMMINA 30 MINUTI AL GIORNO SI DIFENDE ANCHE DA CANCRO E INFARTO

CHI CAMMINA 30 MINUTI AL GIORNO SI DIFENDE ANCHE DA CANCRO E INFARTO

Lo sapevate che esistono almeno 10 motivi per passeggiare almeno 30 minuti al giorno? Camminare almeno 30 minuti al giorno è un vero e proprio toccasana per la salute, soprattutto per le persone non allenate. Meglio preferire la camminata alla corsa, non richiede uno sforzo fisico eccessivo e permette di fare movimento ogni giorno, con costanza, senza affaticarsi troppo e senza annoiarsi. I principali benefici di una sana camminata all’aria aperta sono ampiamente documentati in diversi studi della letteratura medica:

1) Riduce il rischio di Cancro al seno Camminare un’ora al giorno – magari facendo due passeggiate da 30 minuti – aiuta a prevenire il cancro al seno. Le donne che camminano per un’ora al giorno hanno il 14% di probabilità in meno di ammalarsi.

2) Riduce il rischio di Malattie cardiovascolari. Camminare a passo veloce riduce il rischio di malattie cardiache. E, a parità di energia, la camminata veloce è più efficace della corsa. Lo rivela uno studio pubblicato dall’ American Heart Association.

3) Allunga la vita. Quando uscite a camminare, provate a portare con voi un contapassi o a calcolare la distanza percorsa. Fare 5000 passi al giorno, che corrispondono ad una camminata di circa 3 chilometri, aiuta a vivere più a lungo. L’OMS ha messo in evidenza i rischi per la salute di uno stile di vita sedentario e ha ricordato a tutti di concedersi ogni giorno una bella passeggiata di salute.

4) Perdere peso più velocemente. Il vero segreto per perdere peso è il movimento. Per mantenersi in forma bastano 30 minuti di attività fisica al giorno. Allenamenti troppo lunghi possono risultare stressanti, mentre lo svolgimento di esercizi moderati incoraggia il calo di peso e la costanza nell’allenamento. Passeggiare a piedi, salire le scale e portare a spasso il cane sono ottimi punti di partenza per non perdere la linea.

5) Prevenire il Diabete 30 minuti al giorno. 6) Stimola la Creatività. Quando camminiamo immersi nella natura, la nostra capacità creativa aumenta del 50%. Camminare nel verde è davvero benefico per il cervello, così come lo sono staccare la spina dalle attività quotidiane e fare movimento. L’ambiente naturale gioca un ruolo fondamentale nel nostro modo di pensare e di comportarci. Il cervello si riposa e si prepara a dare vita a nuovi processi di pensiero creativo.

7) Aumenta la produttività. Avreste mai pensato di poter camminare mentre siete al lavoro alla scrivania? Un esperimento condotto negli Stati Uniti ha evidenziato che gli impiegati che hanno la possibilità di camminare su un tapis roulant posizionato sotto la scrivania migliorano la propria salute e la produttività. Come fare senza un tapis roulant a disposizione? Approfittate della pausa pranzo per fare una bella passeggiata all’aria aperta. Riduce il dolore e migliora la funzionalità articolare ritardando la disabilità.

8) Previene l’obesità infantile

9) Aumenta le difese immunitarie

10) Risveglia la Tiroide. In fondo è un ottima terapia, priva di effetti collaterali e se diventa un abitudine quotidiana, può evitare visite mediche, non sempre piacevoli.

Dott. Orazio Magliocco

 

CHI CAMMINA 30 MINUTI AL GIORNO SI DIFENDE ANCHE DA CANCRO E INFARTO ultima modifica: 2019-03-17T11:21:00+00:00 da IfattiSiracusa