GIULIO QUERCIOLI: DA UN ANNO E MEZZO NON PARLO CON L’ASSESSORE COPPA

GIULIO QUERCIOLI: DA UN ANNO E MEZZO NON PARLO CON L’ASSESSORE COPPA

Comunque vada sarà un disastro e, come vedremo, lo dice uno che se ne intende. E’ questa la sintesi dell’appalto semestrale voluto da Italgarozzo per la raccolta dei rifiuti nella nostra città. Un appalto di transizione in vista dell’appalto destinato a durare almeno due lustri, tutto compreso. “Non ha importanza chi sarà l’appaltatore – dice il titolare di Igm, Giulio Quercioli – , in ogni caso non potrà funzionare”.  E il perchè spiegato dallo stesso Quercioli fa capire anche gli ultimi sei anni disastrosi a livello di città pulita, anzi con città invasa dalla spazzatura. “L’appaltino sarà un insuccesso – dice ancora Quercioli – perchè il capitolato voluto da chi amministra è inefficiente, inadeguato, sotto dimensionato. Con questo capitolato sarà un disastro nelle zone balneari come anche in Ortigia e in altre zone di nuova espansione. Di solito sui problemi c’è il confronto fra amministrazione e chi appalta. A Siracusa questo non è possibile. E’ assurdo infatti che da un anno e mezzo io non parlo e quindi non mi confronto con l’assessore Coppa su quello che va e quello che non va. Con chi debbo discutere le cose che non funzionano? Con chi debbo risolvere i problemi?  L’appaltatore è solo la mano che pulisce, i responsabili del servizio sono il sindaco e l’assessore al ramo. Qui invece non si parla, non si discute sulle cose da fare o da modificare, tanto poi c’è alibi principale, quello che funziona sempre e cioè la colpa è dell’Igm!”.

Di la tua...
GIULIO QUERCIOLI: DA UN ANNO E MEZZO NON PARLO CON L’ASSESSORE COPPA ultima modifica: 2018-12-04T17:29:14+00:00 da IfattiSiracusa