ART1 MDP: IL PD RESTA SCORRETTO E INAFFIDABILE, SOSTENIAMO COMUNQUE MOSCHELLA

ART1 MDP: IL PD RESTA SCORRETTO E INAFFIDABILE, SOSTENIAMO COMUNQUE MOSCHELLA

Rep: “Nonostante le scorrettezze e la inaffidabilità del Pd siracusano sosteniamo Fabio Moschella e il progetto di governo della città”

“Il nuovo Sindaco attivi come primo atto una cabina di regia permanente sul lavoro e sulle periferie di Siracusa”

Il pd siracusano ha dimostrato, per l’ennesima volta, l’arrogante inaffidablità che lo caratterizza cambiando all’ultimo momento alcuni nomi della lista applicando ‘unilaterale il criterio del gradimento o meno di alcuni nomi.

Un metodo, questo, grave e inaccettabile che rende ancora piu’ freddi i rapporti politici ed elimina quel minimo di collegialità che si poteva e doveva applicare. Ma, lo diciamo con assoluta convinzione, nonostante le scorrettezze del Pd siracusano continuiamo a sostenere la candidatura di Fabio Moschella e il progetto di cambiamento e di governo della città. Lo faremo con i nostri 7 candidati e mantenendo una forte autonomia sia nella campagna elettorale che nella gestione piu’ generale della battaglia politica e programmatica in città.

Come Art1 Mdp potevamo avanzare, come è avvenuto per tanti movimenti anche piccoli, la nostra candidatura a Sindaco della città. Abbiamo, infatti, tra le nostre fila personalità di grande prestigio: donne e uomini in grado di promuovere un grande cambiamento per Siracusa. Ma il rischio evidente sarebbe stato quello di fare una bellissima e affascinante battaglia di testimonianza, parcellizzando ulteriormente un quadro politico del centrosinistra già fortemente lacerato al suo interno.

Abbiamo fatto, invece, un’altra scelta: generosità e disponibilità vera per una coalizione e un programma credibile e praticabile di cambiamento. Per questo i nostri candidati stanno dentro la lista costruita insieme a Fabio Moschella dimostrando l’amore per la città, la generosità individuale e collettiva che stiamo mettendo in questa campagna elettorale per il cambiamento di Siracusa e per non consegnarla alla restaurazione del centro destra o all’avventurismo del M5s.

Nella lista, nella coalizione di Moschella e piu’ in generale nella competizione elettorale intendiamo rappresentare la parte piu’ significativa della sinistra siracusana.

Abbiamo ritenuto che il nome , la storia, la competenza e il profilo politico e programmatico di Fabio Moschella consentisse meglio di altri una sintesi unitaria in grado di mettere insieme quel che è rimasto del centrosinistra, della sinistra diffusa ma anche e soprattutto del civismo democratico, del mondo dell’associazionismo, delle forze sociali e della cultura.

Fabio Moschella è persona per bene e competente che conosciamo e stimiamo da tempo. Ed è chiaro che non la pensiamo allo stesso modo su tutto e su tutti ( consideriamo per esempio troppo morbido il suo giudizio sull’amministrazione Garozzo) ma coltiviamo insieme un sogno che ci auguriamo proprio si possa realizzare: rilanciare con il programma Siracusa Bene Comune la città come egregiamente dice lui con l’acqua, la terra, la luce, il sole, senza violentarla e mortificarla ma migliorarla e farla crescere.

Al centro mettiamo lo sviluppo sostenibile, il lavoro possibile e necessario, la tutela ambientale e la valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico, la cultura anche come veicolo turistico, la pubblicizzazione di ogni servizio, la trasparenza e la legalità come denominatore comune di ogni atto – scelta e provvedimento.

Riteniamo, in particolare, come primo atto concreto e simbolico del nuovo Sindaco sia quello di attivare una cabina di regia permanente con le forze sociali e professionali per studiare, elaborare e attrarre nuove risorse – comunitarie, nazionali e regionali – e nuovi strumenti per la tutela del territorio, la salvaguardia dei beni culturali, il decoro della città, il recupero e il rilancio delle periferie, lo sviluppo sostenibile e il lavoro.

Siracusa ha bisogno, a nostro avviso, di una svolta radicale e di un momento di forte discontinuità in grado di recuperare in primo luogo un rapporto di credibilità e di fiducia con la comunità lacerato profondamente in questi anni di amministrazione Garozzo. E, al di là e a prescindere di ogni valutazione sui provvedimenti giudiziari, solo gli stolti e i presuntuosi possono non prendere atto che la città ha bisogno di un profondo processo di risanamento e di bonifica etica.

Questi solo alcuni degli spunti del contributo che Art1 con i suoi 7 candidati ( Paolo Bruno, Emanuela Giuffrida, Maria Cristina Pitarresi, Salvatore Zivillica, Valentina Fusi, Simona Tola, Roberto Fai) porta al progetto e alla proposta di Fabio Moschella candidato Sindaco di Siracusa non di un partito o di una somma di partiti ma di una coalizione civica progressista, democratica e di sinistra.

Coordinamento Provinciale Art1 Mdp Siracusa

 

ART1 MDP: IL PD RESTA SCORRETTO E INAFFIDABILE, SOSTENIAMO COMUNQUE MOSCHELLA ultima modifica: 2018-05-16T11:47:02+00:00 da IfattiSiracusa