VINCIULLO: IL SERVIZIO ANTINCENDIO DEVE CONTINUARE

VINCIULLO: IL SERVIZIO ANTINCENDIO DEVE CONTINUARE

In questi giorni, si è appreso che il Corpo Forestale dovrebbe interrompere il servizio antincendio, in tutte le province, con 15 giorni di anticipo sul previsto. Pertanto, i lavoratori, anziché 101 giorni, dovrebbero farne solo 86. Lo dichiara l’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS.
Ieri sera, sarebbe arrivata l’autorizzazione per altri 2 giorni, ma non sono i 2 giorni che possono rappresentare una soluzione, anche perché le nostre campagne continuano a bruciare e, quindi, il rischio che si possono avere ulteriori gravissimi danni persiste.
La Commissione Bilancio ha stanziato, a suo tempo, tutte le risorse necessarie per poter assicurare il completamento del servizio antincendio e la garanzia occupazionale per tutti i lavoratori.
Pertanto, ha continuato l’On. Vinciullo, la notizia secondo la quale le risorse disponibili non sono sufficienti è del tutto priva di fondamento.
Ho già parlato con l’assessore Croce che mi ha dato ampia assicurazione che verrà portata in Giunta la rimodulazione delle risorse, a suo tempo stanziate, per la pulitura dei corsi dei fiumi e, pertanto, invito la Giunta a procedere con la celerità dovuta, per garantire, ha concluso l’On. Vinciullo, la conclusione del progetto e il completamento delle giornate lavorative, così come previsto dalla legge.

VINCIULLO: IL SERVIZIO ANTINCENDIO DEVE CONTINUARE ultima modifica: 2017-09-22T13:35:21+00:00 da Ifatti